Lapierre EZesty Am Ltd 2020 con motore Fazua

Vittoria Air-Liner
Tubeless: Lattice, Mousse, Semi-Mousse, Air-Liner. Quale scegliere e perchè?
7 Marzo 2019
Lapierre Overvolt GLP 2 2020 – La vera eMTB per le gare?
26 Gennaio 2020
Show all

Lapierre EZesty Am Ltd 2020 con motore Fazua

E-ZESTY Lapierre

E-ZESTY Lapierre

……Che fatica con queste mtb enduro classiche, se non mi alleno almeno due volte alla settimana ogni volta torno a casa mezzo morto, sarebbe bello avere un aiuto sulla bici senza però passare direttamente alle elettriche. Quante volte a noi rider sportivi ci è passato questo pensiero per la testa, ” no dai per adesso l’E-BIKE non fa per me preferisco ancora la classica muscolare, voglio durare fatica”. Sembra quasi che per questa stagione qualcuno sia entrato nella nostra mente……ed ecco che finalmente Lapierre ci propone una ZESTY ibrida, il nostro sogno diventato realtà, una bici che si trova praticamente a mezzo tra una classica e una E-BIKE. 

La E-Zesty è studiata sulla stessa linea  della sorella Zesty, bici da all mountain – enduro ma con un aiuto in più; il motore da 250Wh di FAZUA; una ibrida dal peso complessivo di circa 18 kg ed una escursione da 150mm. La peculiarità di questa Lapierre, unica sul mercato, è la possibilità di rimuovere il gruppo batteria-motore del peso di circa 2.6kg ed applicare una calotta ( del peso di circa 400gr ) al loro posto facendola diventare una bici standard a tutti gli effetti, raggiungendo un peso che si aggira attorno ai 15.6kg “nuda” ( senza gruppo elettrico ).

Possibilità di rimuovere il gruppo batteria e motore della E-Zesty

Nulla da ridire per il montaggio top gamma di questa AM LTD:

  • forcella FOX KASHIMA con cartuccia FIT4
  • mono ammortizzatore FOX Float DPS Factory attacco Trunnion
  • impianto frenante SRAM GUIDE RE 200-200
  • reggisella LAPIERRE CARBON DROPPER 150mm
  • ruote LAPIERRE E-AM CARBON + 27.5″
  • SRAM Eagle X01/GX con guarnitura FSA Carbon e corona da 32 denti.

E’ studiata su misura per tutti colore che vogliono pedalare senza avere un mezzo da più di 20kg sotto il sedere, ma ai quali non dispiace quell’aiuto negli strappi più impegnativi o nei trasferimenti più noiosi prima di godersi la discesa nel pieno delle forze con una bici veramente agile e reattiva, nonostante l’assistenza elettrica. Il carro posteriore molto corto la rende assai divertente anche nei sentieri più stretti e guidati.
Va ricordato e sottolineato che il gruppo motore-batteria anche se presente sulla bici, è completamente indipendente dalla pedalata quando non viene richiesto l’aiuto, questo fa si che il biker non dove trascinarsi dietro nient’altro al di fuori del classico movimento di trasmissione e il tutto rende la pedalata identica ad una bici muscolare classica. Indipendentemente dall’assistenza richiesta ogni motore disattiva la propria spinta al superamento dei 25km/h, come ogni bici a pedalata assistita.

La gestione dei 3 livelli di assistenza dell’EVATION è così suddivisa:

  1. BreezeMode (verde), che arriva fino ad un massimo di 125W
  2. RiverMode (blu), fino a 250W
  3. RocketMode (viola), fino a 400W
Comandi per la gestione dell’assistenza

Le variazioni di assistenza vengono effettuate tramite un comando remoto presente sulla parte sinistra del manubrio tramite un display che indica con il colore il livello di potenza e con le tacchette la carica della batteria. C’è anche la possibilità di procedere senza assistenza, basta andare sotto il livello Breeze. Il display si imposterà su una luce bianca e il motore non darà più spinta pur rimanendo acceso. Per spegnerlo bisogna tenere premuto il tasto di mezzo per qualche secondo. Quando si arriva attorno al 15-20% di carica il Fazua riduce la potenza automaticamente per risparmiare energia e permettere al rider di tornare a casa o alla macchina. Il tempo di ricarica completa della batteria si aggira intorno alla 3 ore e per ricaricarla è necessario staccarla dal telaio.

I montaggi delle E-ZESTY sono due.
Il modello LTD:

Il modello 9.0:

Per quanto riguarda le geometrie:

Dettagli geometrie Zesty Fazua

La soluzione ottimale per chi vuole divertirsi in discesa senza uccidersi durante i trasferimenti è adesso alla portata di tutti !

Comments are closed.